Notizie

Torna all'archivio

06 giugno 2017

Covip: risposta a quesito sul riconoscimento della qualifica di vecchio iscritto

La recente risposta al quesito di Covip in materia di riconoscimento della qualifica di vecchio iscritto.

In particolare, la Commissione di Vigilanza ha chiarito che :

i) la qualifica di “vecchio iscritto” si perde a seguito dell’esercizio della facoltà di riscatto della posizione, sicché se il soggetto si iscrive nuovamente sarà considerato come “nuovo iscritto”;
ii) il “vecchio iscritto” che trasferisce la posizione individuale ad altro fondo conserva tale qualifica;
iii) il soggetto che ha la qualifica di "vecchio iscritto" presso un un fondo e si iscrive ad un nuovo fondo senza esercitare il riscatto della sua posizione individuale e senza neppure operare un effettivo trasferimento della medesima posizione presso la forma pensionistica complementare di nuova adesione, non può mantenere la qualifica di “vecchio iscritto” (sul punto Covip richiama un parere dell'Agenzia delle Entrate del 3 agosto 2005, indirizzato alla stessa Commissione).

Clicca qui per visualizzare le risposte ai questi di Covip